Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da maggio 20, 2013

Lo scrigno di Afrodite

Nulla a che fare con il famoso Scrigno di Venere che ebbi la fortuna di gustare al ristorante bolognese "Al Cantunzein" sul finire degli anni '60. Il mio è uno scrigno 'di mare' (appositamente ideato per la sfida indetta da Ponti e Cuoco di Fulmine "Ti prendo per la gola così perdi la testa"), quello era uno scrigno 'di terra', di cui ricordo nettamente l'effluvio di tartufo che si sprigionò nell'attimo in cui il capolavoro del Cantunzein fu infranto. A chiudere la sommità, se non ricordo male, c'era un tortellino, l'ombelico di Venere, ovviamente. Qui l'effluvio sarà di origano, e inebrierà il fortunato commensale non appena l'involucro di pasta all'uovo, sormontato da un ciuffetto di tagliolini caramellati, si schiuderà.

INGREDIENTI per 1 scrigno(1 persona)
1 sfoglia di pasta all'uovo fatta con 100 g di farina, 1 uovo e 1 pizzico di sale 50 g di taglierini verdi (fatti a mano o, al limite, comprati in un negozio …