giovedì 26 aprile 2018

Bocconcini di pecorino fresco, baccellone e fave


Finito di preparare il post che pubblicherò il 2 maggio sull’usanza toscana di cacio e baccelli, non ho resistito a riciclare gli avanzi per farne un appetitoso antipasto. Per baccelli e cacio intendo fave e formaggio, in particolare formaggio baccellone e pecorino toscano DOP non stagionato.


INGREDIENTI per 20 palline di 15 g l’una

100 g di fave sgusciate
100 g di formaggio baccellone (potete sostituirlo con un primosale)
100 g di pecorino toscano DOP (se non lo trovate, potete sostituirlo con altro pecorino, ma non stagionato)
1 mazzetto di menta (ho usato la menta rotundifolia)
sale e pepe q.b

Pane o biscotti salati


PROCEDIMENTO

Frullare fave, baccellone, pecorino e menta. Condire con sale e pepe (poco sale se si usano biscotti molto salati e se il pecorino non è il toscano DOP, ma un pecorino molto salato).

Formare delle palline e adagiare ciascuna su pane tostato o biscotti salati sbriciolati.


Prima di servire, conservare mezz’ora in frigorifero. Decorare ogni pallina con una foglia di menta, come da foto.


1 commento:

  1. Ma che delizia queste polpettine di formaggio... perfette per un aperitivo! A presto LA

    RispondiElimina