giovedì 10 ottobre 2013

Biscotti 'fossettati'

Ecco la scatoletta di biscotti che ho regalato a Barbara, in partenza per l'Egitto.

INGREDIENTI 30 biscottini

200 g di farina
140 g di burro
70 g di zucchero
2 tuorli di uovo
Aroma a piacere (vaniglia, scorza di limone o arancia grattugiata)
1 cucchiaino raso di lievito per dolci

q.b. zucchero a velo
q.b. marmellata a piacere




PREPARAZIONE


– Sulla spianatoia disporre la farina setacciata con il lievito. Impastare velocemente con la farina il burro tagliato a pezzetti, lo zucchero, i tuorli e l'aroma scelto. Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e metterlo in frigorifero per almeno mezz'ora.

– Togliere il panetto dal frigo e accendere il forno a 190°. Lavorare brevemente l'impasto e farne un cilindro lungo 30 cm, che andrà tagliato in 30 dischetti (io prendo il segno con un metro!).

– Con i dischetti formare delle palline e deporle su una teglia rivestita di carta forno distaccate di qualche cm. Formare una fossetta al centro di ogni pallina usando il manico di un mestolo.

– Infornare i biscotti per 12/15 minuti a 190° (controllare che siano appena coloriti). Una volta tiepidi, cospargerli di zucchero a velo e riempire la fossetta di marmellata.

Quella nella foto, che qui chiamo marmellata, è più propriamente una CONFETTURA DI UVA che ho fatto così: ho portato all'ebollizione 800 g di acini di uva nera da vino (quella a chicchi piccoli) molto matura (era 1 kg), insieme a 300 g di fruttosio (se usate zucchero mettetene almeno 400 g) e al succo di 1 limone piccolo. Dopo un'ora e un quarto ho passato tutto al passaverdure (per estrarre il più possibile le sostanze nutritive di bucce e semi) e poi al setaccio fine per eliminare qualsiasi frammento di semi.
Ovviamente per riempire le fossette dei biscotti ne basterà poco più di un cucchiaino.