domenica 27 aprile 2014

Quaresimali fiorentini


Ingredienti

150 g di farina
170 g di zucchero a velo
30 g di cacao amaro
scorza di 1 arancia grattugiata
3 albumi

Preparazione

Mescolare farina, zucchero, cacao e setacciarli. Unire la scorza d’arancia e gli albumi montati a neve fermissima.
Mettere il composto in una sacca da pasticciere con bocchetta liscia e creare le lettere dell’alfabeto su una teglia rivestita di carta forno.

Infornare per 15 minuti a 150° C.

Niente di nuovo sotto il sole d’aprile. La Quaresima è passata, Pasqua pure, ma a me era rimasta la voglia di provare i quaresimali, biscotti nient’affatto nuovi, tipici della tradizione fiorentina. Pare che siano stati inventati a metà Ottocento dalle monache di un convento tra Firenze e Prato: senza grassi animali, com’è giusto in un periodo di penitenza, e con pochi ingredienti. Si dice che la forma alfabetica alluda alle parole per eccellenza, quelle del Vangelo.
I miei quaresimali non sono bellissimi e me ne scuso, ma ho dovuto… scrivere in fretta.

Questa ricetta partecipa alla raccolta di Ricette Pasticcione sul tema Pasqualehttp://apprendistipasticcioni.blogspot.it/p/eventi.html