Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2012

Zucchini tondi ripieni

Premessa: non vi meravigliate del nome al maschile. Io ho sempre detto zucchino e l'Accademia della Crusca mi dà ragione (vedi qui); però, tranquilli, si può dire anche zucchina. L'importante non è chiamarli, ma gustarli.
Ingredienti per 4 persone (2 zucchini a testa, come secondo piatto):
– 8 zucchini rotondi – 50 g di burro – 2 cucchiai di olio e.v.o. – 2 pomodori o 1 cucchiaio di salsa di pomodoro – 50 g di pangrattato – 2 uova – 30 g di parmigiano – 150 g di carne di vitello tritata – 1/4 di cipolla – Prezzemolo, aglio, sale, pepe o altre spezie a piacimento
Preparazione
– Tagliate una piccola calotta agli zucchini e fateli lessare 10 minuti. Se intendete usare le calotte come coperchietti, fate lessare anche queste, ma solo 5 minuti. – Svuotate gli zucchini della polpa, lasciando circa mezzo centimetro di bordo. – Metteteli a scolare capovolti e nel frattempo tritate la polpa e preparate il ripieno. – Rosolate in un tegame la cipolla con una noce di burro e 1 cucchiaio di …

Marmellata di pere Williams

Ingredienti 1 kg di pere Williams 500 g di zucchero 1 spicchio di limone 50 ml di acqua
Preparazione – Sbucciare le pere, dividerle in quarti, togliere il torsolo e tagliarle a fettine. Metterle in una pentola di acciaio o rivestita in ceramica insieme con l'acqua e con il succo e la scorza di uno spicchio (1/4) di limone. Far bollire 10 minuti. – Passare il composto al passaverdura. – Versare la purea ottenuta nella pentola aggiungendo lo zucchero e far riprendere l'ebollizione. – Cuocere per 40 minuti mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno. – Versare la marmellata calda in vasetti precedentemente riscaldati in forno. – Chiudere subito i vasetti e tenerli capovolti fino al raffreddamento.


Meno male che "pere" è una parola breve. Per motivi di braccio e mano destra, ancora un po' irrigiditi e dolenti dopo la frattura del gomito, l'intervento e il gesso, ho tralasciato "Williams", ma non ho saputo resistere a scrivere in calligrafia almeno un …

Torta alla ricotta

Ingredienti 300 g di farina 280 g di zucchero 300 g di ricotta  3 uova 1 bustina di lievito per dolci Aroma a piacere (scorza di arancia o limone grattugiata, oppure vaniglia) Burro q.b. per ungere la teglia
Preparazione Accendere il forno a 180°. Montare le uova con lo zucchero, aggiungere la ricotta, l'aroma preferito e amalgamare bene. Unire la farina e il lievito. Imburrare e infarinare una teglia e disporvi il composto, che dovrà essere cotto in forno a 180° per 30/35 minuti.
Ottima così com'è per la colazione, diventa un dessert delizioso se farcita di crema o cioccolata.
Dopo una lunga pausa, riprendo a cucinare e a scrivere ricette, per quanto molto brevi. Con il braccio destro ingessato per 20 giorni, dopo un intervento al gomito, sto seguendo una durissima riabilitazione e non posso permettermi sforzi. Ma questa torta è proprio semplice: l'ho impastata in pochi minuti nel frullatore. La ricetta è di mia sorella Simonella, che ringrazio di cuore. Abbuffarmi su una to…