Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2013

Zuppa di cavolo nero

INGREDIENTI per 4  persone
2 mazzi di cavolo nero Fagioli scritti (rossi o borlotti): 150 g (= 60 g secchi) 2 patate 1 gambo di sedano 1 cipolla 1 carota 3 pomodori maturi (pelati) 1 rametto di pepolino (timo) Pane toscano casereccio (io ho usato quello cotto a legna) Olio extravergine d'oliva Sale e pepe
PREPARAZIONE
– In una pentola, possibilmente di coccio, rosolate un battuto di cipolla, sedano e carota in 6 cucchiai di olio. – Aggiungete i pomodori tritati, il pepolino e le patate sbucciate e tagliate a pezzi grossi. – Fate insaporire, poi unite le foglie di cavolo nero private delle costole e tagliate a listerelle, i fagioli freschi oppure quelli secchi tenuti a bagno 12 ore, e 2 litri di acqua fredda. – Salate e cuocete a pentola coperta per 2 ore. – Va servita con fette di pane tostato sulla griglia (o su una bistecchiera), con olio crudo e senza parmigiano. Se proprio non riuscite a fare a meno del formaggio, usate il pecorino toscano, grattugiato o a scaglie. Il pepe è …

The Versatile Blogger Award Nominations

Delicatezza in brodo di giuggiole

PER IL ‘BRODO’ DI GIUGGIOLE – Giuggiole: 100 g – Acini di uva nera: 50 g – Zucchero di canna: 90 g – Lime: uno spicchio – Prosecco brut: 100 ml – Acqua: 100 ml
1. Mettere in una casseruola il succo del lime e la scorza intera, unire gli altri ingredienti, mescolare e portare a ebollizione. 2. Far cuocere per 1 ora. 3. Eliminare il lime (che sarà diventato troppo duro) e mettere da partele giuggiole, lasciandole intere. Filtrare il cosiddetto ‘brodo’ (in realtà è uno sciroppo), schiacciando bene l’uva in un setaccio.

PER 1 ‘DELICATEZZA’ di circa 13,5 x 9 cm – Farina di kamut: 50 g – Lievito per torte: 1 cucchiaino – Yogurt greco: 25 g – Olio e.v.o.: 1 cucchiaio – Zucchero di canna: 15 g
1. Scaldare il forno a 180°. 2. Mescolare lo yogurt con lo zucchero e l’olio. 3. Unire la farina setacciata con il lievito e amalgamare. 4. Stendere il composto in uno stampo in silicone da gaufre (detta anche waffel o waffle), cercando di riempire bene tutti i vuoti. 5. Cuocere in forno per 15 minuti. 6. Rovesciare la tor…

Pizzoccheri con spinaci novelli, bottarga e grana

INGREDIENTI per 4 persone
320 g di pizzoccheri 4 manciate di spinaci novelli 1 bottarga di muggine Scaglie di parmigiano reggiano q.b. Olio e.v.o. q.b. 2 cucchiai di Condimento Dolceagro Ponti (aceto di vino, succo e mosto d'uva) Acqua e poco sale per cuocere i pizzoccheri
PREPARAZIONE – Mettere a bollire abbondante acqua per i pizzoccheri (con poco sale, perché il condimento sarà piuttosto saporito per via della bottarga). – In una grande ciotola versare il Condimento Dolceagro (per esempio 1 cucchiaio a persona) e olio a piacimento (minimo 2 cucchiai a persona) e sbatterli per amalgamarli. Aggiungervi gli spinacini crudi a pezzetti e la bottarga tagliata a scaglie (con una mandolina o un pelapatate). Mettere la ciotola sopra la pentola in modo che il contenuto si intiepidisca. – Quando l'acqua bolle, cuocere la pasta. Nei 12/15 minuti di cottura, mantenere la ciotola coperta e al caldo. Scolare la pasta, condirla nella ciotola e cospargerla di scaglie di parmigiano a volont…

Pasta (gemellini) e calamari in 'zimino' di salicornia, birra e... prugne

INGREDIENTI per 4 persone

Gemellini di semola trafilati al bronzo: 350 g
Calamari: 300 g (puliti)
Salicornia: 180 g
Prugne Stanley (mature al punto giusto): 6
Aglio: 2 spicchi
Olio: 1/2 bicchiere
Condimento Dolceagro Ponti: 2 cucchiai
Birra scura stout: 1 bicchiere circa
Sale: q.b.
Paprika (dolce o piccante): q.b.

PREPARAZIONE

– Mettere al fuoco l'acqua per la pasta. Far imbiondire l'aglio in metà dell'olio, aggiungere 8 rametti di salicornia interi, il resto della salicornia tritata e le prugne a pezzetti. Dopo 5 minuti di fuoco vivace, sfumare con il Condimento Dolceagro (è un aceto di vino ingentilito da succo e mosto d'uva).
– Togliere i rametti interi e tenerli da parte. Togliere l'aglio. Prelevare metà del composto, frullarlo, metterlo in un'altra padella a fuoco vivace, unire qualche cucchiaio di birra e farla evaporare.
– Aggiungere al trito rimasto nella prima padella il resto dell'olio e i calamari, con il sacco staccato dai tentacoli e tagliato …

Fegato... ficatum

INGREDIENTI per 4 persone
4 fette di fegato di vitello di circa 100 g l'una 4 fichi 2 scalogni 8 foglie di limone 2 limoni q.b. aceto di vino q.b. farina per infarinare q.b. olio e.v.o.
q.b. sale mezzo bicchiere di vino bianco q.b. semi di sesamo
PREPARAZIONE
– Far appassire gli scalogni affettati finemente nell'olio a fuoco basso, insieme ai fichi interi bucherellati con una forchetta. – Far marinare il fegato nell'aceto per 15 minuti. Asciugarlo e togliere la pellicola lungo i bordi. Infarinarlo e metterlo a rosolare, insieme agli scalogni, dopo aver tolto i fichi che dovranno essere tenuti al caldo. Salare il fegato. Rosolare anche le foglie di limone. – Togliere le foglie di limone e deporle sul piatto di servizio. Togliere anche il fegato. – Versare il vino bianco e la scorza grattugiata del limone nel fondo di cottura, alzare il fuoco e far ritirare, quando basta per legare lo scalogno in un sughetto cremoso. Passarlo al setaccio e insaporirvi qualche secondo il fegato. – Depo…