domenica 29 settembre 2013

Zuppa di cavolo nero


INGREDIENTI per 4  persone

2 mazzi di cavolo nero
Fagioli scritti (rossi o borlotti): 150 g (= 60 g secchi)
2 patate
1 gambo di sedano
1 cipolla
1 carota
3 pomodori maturi (pelati)
1 rametto di pepolino (timo)
Pane toscano casereccio (io ho usato quello cotto a legna)
Olio extravergine d'oliva
Sale e pepe

PREPARAZIONE

– In una pentola, possibilmente di coccio, rosolate un battuto di cipolla, sedano e carota in 6 cucchiai di olio.
– Aggiungete i pomodori tritati, il pepolino e le patate sbucciate e tagliate a pezzi grossi.
– Fate insaporire, poi unite le foglie di cavolo nero private delle costole e tagliate a listerelle, i fagioli freschi oppure quelli secchi tenuti a bagno 12 ore, e 2 litri di acqua fredda.
– Salate e cuocete a pentola coperta per 2 ore.
– Va servita con fette di pane tostato sulla griglia (o su una bistecchiera), con olio crudo e senza parmigiano. Se proprio non riuscite a fare a meno del formaggio, usate il pecorino toscano, grattugiato o a scaglie. Il pepe è un optional.

3 commenti:

Veeup ha detto...

Azz...che buona questa zuppa, complimenti.

Giovanna ha detto...

Grazie, Veeup. Buona e molto semplice da farsi.

Enrica - Vado...in CUCINA ha detto...

ciao giovanna, adoro il cavolo nero, ma lo trovo solo in inverno, questa zuppa è molto invitante la salvo e la farò appena avrò la materia prima ;) grazie mi iscrivo tra i tuoi followers