martedì 2 aprile 2013

Sformato di rape bianche e carciofi


Per Pasqua e per Natale, lo sformato in casa mia non può mancare: ecco lo sformato di rape bianche e carciofi. Lo stampo a forma di margherita mi ha suggerito qualcosa di bianco.




INGREDIENTI
3 rape bianche di medie dimensioni
3 carciofi romaneschi
Besciamella fatta con 25 g di burro, 25 g di farina, 250 ml di latte, 25 g di parmigiano grattugiato, noce moscata, 2 tuorli d'uovo
2 albumi
Olio q.b.
Sale q.b.
3 spicchi di aglio
1 pugno di pangrattato
1 pugno di parmigiano grattugiato

PREPARAZIONE
Cuocere le rape in acqua salata, scolarle, frullarle e far ritirare in padella con olio e 1 spicchio di aglio.
Cuocere i carciofi puliti e affettati in olio e 2 spicchi di aglio, aggiungendo acqua e sale. Quando saranno cotti e ben asciutti, frullarli e poi passarli al passaverdura.
Preparare intanto la besciamella. Unirne un terzo alla purea di rape e due terzi alla purea di carciofi. Montare a neve ferma gli albumi e unirne un terzo alla purea di rape e due terzi alla purea di carciofi.
Imburrare uno stampo e cospargerlo di pangrattato. Versarvi prima il composto di rape bianche, poi il parmigiano grattugiato e il pangrattato rimasto, infine il composto di carciofi.
Cuocere in forno a 180° per 35/45 minuti, meglio ancora a bagnomaria. Servire tiepido o a temperatura ambiente.
Decorare a piacere: qui con fiori di rosmarino e chicchi di mais.

Fragole e labna


INGREDIENTI per 4 persone

Formaggio labna fatto con 500 g di yogurt compatto (ricetta a questo link)
500 g di fragole
Siero ottenuto dalla colatura dello yogurt
1 cucchiaio di zucchero
2 cucchiai di limoncello

Fiori di rosmarino o altri fiori edibili, per decorare

PREPARAZIONE

In una ciotola sbattere con la frusta lo zucchero con il siero e il limoncello. Lavare velocemente le fragole sotto l'acqua corrente. Togliere la rosetta di foglie e irrorare  le fragole di aceto o vino bianco. Asciugarle, tagliarle a spicchi, metterle nella ciotola e condirle. Dopo un'oretta porre il labna al centro del piatto di servizio, contornarlo con gli spicchi di fragole e il loro sughetto. Decorare con i fiori.