giovedì 17 maggio 2012

Gelatina di vino fragolino

Facilissima. Versatile. Si presta per accompagnare formaggi o velare crostate di frutta (magari di fragole!) o guarnire cheesecakes.
Si può usare subito, versata in stampini e sformata quando è fredda, oppure si può conservare chiusa in vasetti di vetro.


Ingredienti:

750 ml di vino fragolino
20 gr di spezie miste per vin brulé (per es.: cannella, chiodi di garofano, noce moscata grattugiata, anice stellato, coriandolo, cardamomo, ginepro)

Scorza di 1 limone
Scorza di 1 arancia

300 gr di zucchero
1 bustina di Fruttapec 2:1

– Versare il vino una pentola con il misto di spezie, che si può trovare in commercio già pronto o che si può preparare con le spezie che si desiderano. Aggiungere le scorze di arancia e limone, senza la parte bianca. Far bollire 5/10 minuti, a seconda di quanto si vuole intenso l'aroma.
– Lasciare freddare e filtrare. Rimettere in pentola il vino filtrato con lo zucchero e la pectina (Fruttapec). Mescolare e far bollire per 5 minuti o anche di più se si desidera una gelatina molto solida. Si può fare la prova del piattino: basta versarvi qualche goccia e far subito raffreddare in frigorifero per rendersi conto se la gelatina è pronta.
– Versare la gelatina calda in vasetti di vetro, chiuderli e tenerli capovolti finché saranno freddi.

Un altro metodo: far bollire gli ingredienti tutti insieme e poi filtrare. Così si dà la prevalenza al sapore del vino rispetto a quello delle spezie.

Nessun commento: