martedì 7 maggio 2013

Torta sbriciolata senza burro, farcita di ricotta e marmellata di fichi


INGREDIENTI

Impasto

Farina: 300 g
Zucchero: 150 g
Olio: 75 g
Uova: 3 tuorli
Scorza di 1 arancia grattugiata

Farcia

Ricotta fresca: 120 g
Nocciole tritate: 30 g

PREPARAZIONE

Accendere il forno statico a 180°.
Amalgamare gli ingredienti per l'impasto, sbriciolando il composto con le dita, senza formare la consueta "palla".
Disporre un po' più di metà delle briciole in una teglia (diametro 24 cm) ricoperta di carta forno e compattarle quanto basta per non lasciare buchi. Insistere soprattutto sul bordo.
Lavorare la ricotta con un cucchiaio di legno, aggiungervi la marmellata e le nocciole tritate. Stendere il composto sulla base di impasto.
Disporre il resto delle briciole sul composto, senza compattare troppo, ma premendo leggermente con la punta delle dita, in modo da ottenere un effetto decorativo.
Cuocere in forno a 180°. Dovrebbero bastare 45 minuti, ma controllate, controllate, controllate ogni tanto. Ogni forno è un caso a sé.

Ho voluto escogitare una "sbriciolata" light, senza burro, e l'esperimento è riuscito. L'olio dovrebbe essere sempre l'83% circa del burro che dovremmo usare. Ho usato olio di semi di arachidi, ma credo che con l'olio extravergine di oliva il risultato non dovrebbe essere peggiore. Pensavo che l'effetto light si sarebbe sentito e invece tutti, dico tutti, a partire dai più ai meno golosi, mi hanno detto che è più buona questa torta della crostata fatta con la pasta frolla al burro. Devo crederci? Mah, sarà piaciuta tanto perché è stata una novità? In effetti anch'io non riuscivo a smettere di mangiarla.






Nessun commento: