mercoledì 11 dicembre 2013

L'albero della cuccagna



Voleva essere un semplice alberino di Natale e invece, per una serie di circostanze, è diventato un albero ricchissimo, tant'è che ho deciso di ribattezzarlo albero della cuccagna e di farlo partecipare al contest dell'abbuffataNella foto, appena fatta, non è ancora stato in frigorifero e, a guardarlo bene,  più che un albero sembra una candela con la cera sciolta. Sia quel che sia, anche con questa ricetta partecipo al contest di Anto-nella-Cucina, che ha come tema "L'abbuffata prima della dieta". 



INGREDIENTI (per 2 alberini, cioè 4 persone)
Pan di Spagna (5 uova, sale, 150 g di zucchero, 125 g di farina, scorza di mezzo limone)
Crema pasticciera e crema pasticciera al cacao (3 tuorli d'uovo, 75 g di zucchero, 50 g di farina, 250 ml di latte intero, mezzo baccello di vaniglia, 25 g di cacao)
2 cucchiai di gelatina di albicocche, 
2 amarene sciroppate e 2 cucchiai di sciroppo
300 g di cioccolato fondente
150 g di cioccolato bianco
4 cucchiai di mandorle a filetti
2 cucchiai di bacche di goji essiccate

PREPARAZIONE
Per fare il pan di Spagna, montate gli albumi a neve fermissima con un pizzico di sale. A parte montate i tuorli con lo zucchero, finché non saranno bianchi e spumosi. Unite la farina setacciata, la scorza di limone e gli albumi montati, un po' per volta, con un movimento di spatola dall'alto verso il basso. Versate in una tortiera coperta di carta forno e cuocete in forno preriscaldato a 170°-180° C per circa 30 minuti.
Per le creme, fate bollire il latte con il mezzo baccello di vaniglia e lasciate in infusione per mezz'ora. Montate i tuorli con lo zucchero, aggiungete un terzo del latte e la farina setacciata. Versate il composto nel resto del latte, togliete il baccello di vaniglia, amalgamate e dividete in due pentolini il composto. In uno dei due pentolini unite il cacao sciolto a parte con un po' di crema e fate addensare a fuoco basso. Fate addensare anche la crema nell'altro pentolino.
Tagliate il pan di Spagna in tre strati orizzontali. Per ogni alberino, con dei coppapasta ricavate dal pan di Spagna 5 coppie di dischi: 1 coppia di circa 11 cm di diametro, 1 di circa 9 cm, 1 di circa 7, una di circa 5, e una di circa 3. Spennellate leggermente le facce interne delle coppie con lo sciroppo di amarena. Riempite la coppia più grande con la crema al cacao, quella da 9 cm con la crema pasticciera, quella da 7 con crema al cacao e così via. Nell'assemblare le coppie (dal basso verso l'alto, dalla più grande alla più piccola), spennellatene la parte esterna, a contatto con la coppia successiva, con gelatina di albicocche.
Fate fondere il cioccolato fondente e versatelo sugli strati assemblati. Cospargete di mandorle a filetti. Fate fondere anche il cioccolato bianco e versatelo sulla sommità, decorando con bacche di goji essiccate e con una amarena in cima all'albero. Tenete in frigorifero fino all'ora di servire.
Ecco come si presenta l'interno:
 

6 commenti:

Annalisa ha detto...

Uaahhhhh golosissimooooo.........

Anto- nella-Cucina ha detto...

Ricetta inserita, grazie!!!

Giovanna ha detto...

Grazie, Annalisa e Antonella!

Gemma B ha detto...

Ciao!
Appena entrata, subito due ricette mi hanno rapito gli occhi... questo ricchissimo albero di Natale in pan di spagna e i pici.
Io stravedo per i pici!!
Ti seguo!! E un grazie ad Elita che involontariamente mi ha permesso di conoscerti!! :)
Sei bravissima!!
Gemma
http://ildiariodellamiacucina.blogspot.it/

Enrica - Vado...in CUCINA ha detto...

goloso e ricchissimo proprio come si confà alle feste natalizie ;9

Giovanna ha detto...

Grazie a tutte!